Vincenzo Pucitta. Il tumulto del gran mondo

a cura di: Annamaria Bonsante

Disponibile/In stock

24.00 €

Aggiungi al carrello


La fortuna di Vincenzo Pucitta (Civitavecchia 1778-Milano 1861) è stata meno grande della sua arte.  Formatosi alla prestigiosa scuola musicale napoletana, in Italia e  in Europa fu apprezzato pianista, direttore, didatta, compositore ed editore. I saggi che compongono il volume (ne sono autori Giorgio Appolonia, Sonia Arienta, Daniele Carnini, Gabriele Cesaretti, Paola Ciarlantini, Carlo De Paolis, Dario Feoli, Piero Mioli, Franco Piperno, Emilio Sala, Paolo Sullo), insieme alla Prefazione di Philip Gossett e agli apparati, aspirano, con rigore metodologico, a ridare vita e voce a un pregevole operista d’età rossiniana. La corposa miscellanea è l’unico lavoro monografico finora apparso sul maestro.

The fortunes of Vincenzo Pucitta (Civitavecchia 1778-Milan 1861) did not match the quality of his work. Trained at the prestigious Neapolitan music school, he was a respected pianist, conductor, teacher, composer and publisher both in Italy and Europe. The essays (by Giorgio Appolonia, Sonia Arienta, Daniele Carnini, Gabriele Cesaretti, Paola Ciarlantini, Carlo De Paolis, Dario Feoli, Piero Mioli, Franco Piperno, Emilio Sala, Paolo Sullo), together with a Preface by Philip Gossett and the apparati aim with methodological rigour to give life and voice to a valuable Rossini-era opera composer. This substantial compendium is the only monographic work so far published on the maestro.



 


Annamaria Bonsante, violinista e musicologa, si è addottorata in Storia e analisi delle culture musicali alla Sapienza di Roma e nel 2009 ed è stata insignita della borsa “Luigi ed Eleonora Ronga” dall’Accademia Nazionale dei Lincei. Dal 2008, con Dinko Fabris e Roberto Matteo Pasquandrea, avvia lo Study Group internazionale “Celesti Sirene – Musica e monachesimo dal Medioevo all’Ottocento”. Prima musicologa a pubblicare, nel 2013, un saggio sull’archivio musicale delle Benedettine di San Gregorio Armeno in Napoli, oggi si dedica anche alla riscoperta di Vincenzo Pucitta, operista d’età rossiniana, attraverso iniziative divulgative e scientifiche, tra le quali spicca la curatela del volume collettaneo Vincenzo Pucitta. Il tumulto del gran mondo (Cafagna Editore 2014).

Annamaria Bonsante, violinist and musicologist, graduated in History and Analysis of Musical Cultures at the Sapienza University of Rome and in 2009 was awarded the "Luigi and Eleonora Ronga" scholarship by the Accademia Nazionale dei Lincei. Since 2008, with Dinko Fabris and Roberto Matteo Pasquandrea, she started the international Study Group “Celestial Sirens – Music and monasticism from the Middle Ages to the 19th century”. She was the first musicologist to publish in 2013 an essay on the musical archive of the Benedictines of San Gregorio Armeno in Naples. She is currently also involved in rediscovering Vincenzo Pucitta, an opera composer of the Rossini era, through educational and scientific initiatives, among which in particular curating the collective work Vincenzo PucittaIl tumulto del gran mondo (Cafagna Editore 2014).

Nessun file disponibile


ISBN: 9788896906132
Anno: 2014