Come vorrei essere
Desideri e speranze nei racconti degli insegnanti in formazione

a cura di: Chiara Gemma, Vincenzo Cafagna

Disponibile/In stock

15.00 €

Aggiungi al carrello


«All’estensione in superficie è da preferirsi il crescere in senso verticale: cercare le ragioni profonde e salire in altezza. Perché noi sentiamo che non si insegna quello che si sa, ma quello che si vive, e si educa per quello che si è. […] Solo dalla vita può venire la vita».
A partire da questa sollecitazione, oltre ottanta studenti, futuri insegnanti di scuola secondaria, si sono impegnati in un esercizio di scrittura autobiografica, proiettandosi al di là del banco e provando ad immaginarsi insegnanti. Ne è emerso un quadro variopinto, vivace, straordinariamente denso, che attesta, ancora una volta, quanto la voce degli studenti possa contribuire in modo proficuo a ripensare e a ridisegnare i contesti scolastici a partire anche dagli sguardi di coloro che quotidianamente li vivono.
Il libro – arricchito da saggi di approfondimento – presenta una selezione di ventotto narrazioni – particolarmente rappresentative dei temi emersi –, i cui titoli sono stati ottenuti condensando in una sola parola il loro senso più profondo. Parole fondamentali, dunque, cariche di significato, che, poste in sequenza alfabetica, vengono a costituire una sorta di dizionario di base delle qualità della professionalità docente vista dalla prospettiva degli studenti.

 

Contributi diIolada D’agostino, Raffaella Campana, Benedetta Barone, Guido Pisciotta, Francesca Luise, Mattia Spalice, Giusy Solimeno, Elisabetta di Palo, Giorgia Ventre, Giuliana Decker, Umberto Veneruso,  Federica Monfrecola, Romilda Malspina, Ramona Tranquillo, Annamaria Potenzano, Fabiola Scognamiglio, Martina Vitale, Marianna Di Cicco, Caterina Farina, Angela Desirée Andretta, Federica Diglio, Cinzia Armenante, Rosa Liberato, Alessia Fiorillo, Angela Ametrano, Fabio Zanni, Luisa Gaudino, Carmela Regina

Chiara Gemma è professore di Didattica e pedagogia speciale presso il Dipartimento FORPSICOM dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e presso l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”. Già Delegato del Rettore alle Politiche sociali per gli studenti con disabilità/DSA, è oggi Europarlamentare membro dell’Intergruppo del Parlamento Europeo sulla Disabilità e del European Disability Forum. Tra le sue ultime pubblicazioni: Narrare le differenze. Più voci a confronto (Cafagna Editore, 2016) e Parole e storie inclusive. Itinerari possibili (Cafagna Editore, 2019).

Vincenzo Cafagna, editore, insegna Programmazione e valutazione della formazione presso l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”. Di recente ha pubblicato: Storia e letteratura tra formazione e partecipazione. Una ricerca con gli studenti (Carocci, 2019) e Come vorrei essere. Desideri e speranze nei racconti degli insegnanti in formazione (con C. Gemma, 2020).

Fai clic sui link per scaricare i file


ISBN: 9788896906606
Pagine: 128
Anno: 2020