Saperi, tecnologia, inclusione
Temi e prospettive della scuola di oggi / 2

a cura di: Margherita Musello, Vincenzo Cafagna

Disponibile/In stock

17.00 €

Aggiungi al carrello


… La scuola che ne viene fuori è una scuola viva, una scuola che resiste e si trasforma provando a individuare la sua rotta nel mare di cambiamenti sempre più repentini. Una scuola impegnata sul fronte dell’innovazione didattica e dello sviluppo professionale dei docenti anche in relazione alle potenzialità delle tecnologie digitali, ma che non rinuncia a ciò che per molti è superato – i saperi umanistici o le pratiche di lettura ad alta voce – perché riconosce in alcuni valori la sua radice identitaria; una scuola che non semplicemente accoglie ma si preoccupa di creare percorsi che garantiscono il successo formativo come nel caso dei MNSA, una scuola che invade spazi di grande deprivazione materiale e immateriale come le carceri per garantire alla pena quel suo necessario carattere rieducativo; una scuola che l’istruzione la fa sul campo abitando luoghi della cultura come i musei; una scuola che cerca, facendo ricerca anche l’università, di comprendere anziché solo contenere e contrastare i comportamenti di quei giovani ritenuti antisociali e che trova nelle alleanze con altre realtà educative territoriali e con le famiglie la via privilegiata d’azione.

Ricchi, colti e suggestivi gli approfondimenti dei temi appena accennati e che, nel loro insieme, restituiscono alla scuola quella complessa unitarietà che spesso si dissolve nei chiacchiericci del quotidiano. Un ottimo motivo – credo – per leggere il volume.

(dalla Prefazione di Enricomaria Corbi)

Margherita Musello, professore ordinario di Didattica generale e Pedagogia speciale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, insegna Pedagogia della devianza e della marginalità e Programmazione e valutazione delle attività di formazione per l’insegnamento. Presso lo stesso Ateneo è presidente del Corso di laurea in Pedagogia e formazione continua: scuola, comunità, territorio e direttore del Corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità. Componente di gruppi di ricerca e di comitati scientifici di riviste e collane nazionali e internazionali, si occupa principalmente di problematiche didattiche legate ai minori a rischio, alla marginalità e alla devianza, nonché di Storia e teoria della didattica. Dirige la collana di testi e studi sul femminile “Strega” presso la casa editrice Aracne di Roma ed è autrice di numerosi articoli e saggi in volumi nazionali e internazionali. Tra le sue monografie si segnalano: Azione sociale e funzione educativa. L’approccio di Talcott Parsons (Napoli 2002); Il figlio straniero. Profili ordinamentali e pedagogici dell’adozione internazionale (Napoli 2002); Il contratto formativo. Aspetti pedagogici e didattici (Roma 2005); Paulo Freire e l’educazione liberatrice. La didattica dialogica (Lecce 2005); Illuminismo e didattica. Il Progetto di Giacinto Dragonetti per le scuole del Regno di Napoli (Napoli 2009); Percorsi per l’insegnamento (in coll., Napoli, 2012); Una scuola inclusiva. La pedagogia dei bes per una società politicamente equa (in coll., Cafagna Editore, Barletta 2015).

Vincenzo Cafagna, editore e PhD in Scienze delle relazioni umane, ha conseguito l'Abilitazione scientifica nazionale come professore associato di Didattica e Pedagogia speciale. Insegna Programmazione e valutazione della formazione e Metodi attivi per la formazione degli adulti e delle risorse umane presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli. È caporedattore del semestrale “Quaderni di didattica della scrittura”. Si occupa principalmente di formazione docente, con particolare riferimento alla didattica delle discipline umanistiche e all'insegnamento-apprendimento della scrittura. Tra le sue pubblicazioni: Far scrivere gli studenti. Un percorso di formazione tra didattica ed editoria (2017); Storia e letteratura tra formazione e partecipazione. Una ricerca con gli studenti (2019); Lorenzo Milani. Una rivoluzione pedagogica (con V. Sarracino e R. Marsicano, 2020); L’umanesimo nelle parole. La scrittura tra ricerca e didattica (2020); Per una pratica dell'attenzione. Dalla pianificazione alla revisione dei testi: il contributo dell'editoria nei percorsi didattici universitari (2023).

 

Nessun file disponibile


ISBN: 978-88-96906-89-7
Pagine: 208
Anno: 2024