Agostino. La speranza cristiana nel commento ai salmi ascensionali

di: Graziano Maria Malgeri

Disponibile/In stock

24.00 €

Aggiungi al carrello


Una riflessione sul tema della speranza così come emerge da una sezione dell’esegesi pastorale ai salmi approntata da sant’Agostino, unico “padre della Chiesa” ad averci regalato il commento all’intero Salterio. La sezione riguarda i cosiddetti “salmi graduali” o “delle ascensioni” (119-133), cantati dal pio israelita in occasione dei pellegrinaggi annuali, mentre “saliva” a Gerusalemme, secondo le prescrizioni della Torah. La tradizione cristiana li rilegge usando la chiave ermeneutica cristologica e Agostino, in particolare, li propone come dei cantica che invitano ogni cristiano ad “ascendere e progredire”, con il cuore e non con i piedi. Basta che riconosca la sua irrinunciabile natura da pellegrino su questa terra verso la Gerusalemme celeste, equipaggiandosi innanzitutto dell’umiltà, ma anche delle virtù teologali, tra le quali spicca la speranza che aiuta a non piegarsi sotto il peso della vita e delle tribolazioni o a svalutare il presente a vantaggio di un futuro che ci attende dopo la morte. Sullo sfondo un assioma: homo viator spe erectus!


Graziano Maria Malgeri, ofm, è docente di Patrologia presso la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna. Ha condotto studi sulla spiritualità del Martirio delle origini (Martyrium Polycarpi, Passio Perpetuae et Felicitatis) e sulla teologia di Agostino d’Ippona, collaborando con riviste scientifiche italiane e spagnole (Theologica & Historica, Mayeutica, Augustinus) e divulgative (Porziuncola). Attualmente è Animatore Vocazionale per la Custodia ofm di Sardegna, Definitore Provinciale della Provincia Serafica ofm, con all’attivo predicazioni e convegni a giovani e adulti in tutta Italia.


Nessun file disponibile


ISBN: 9788896906491
Pagine: 416
Anno: 2019