La scrittura come gesto politico
La beauté d’une pratique

di: Cosimo Laneve

Disponibile/In stock

15.00 €

Aggiungi al carrello


Il libro intende enfatizzare la funzione performativa, il côté dell’azione, della scrittura, non tanto come denuncia sociale o protesta politica, quanto come tratto qualificante la vita del soggetto persona. Così intesa, essa esprime il diritto di essere di ciascuno; apre al confronto; alimenta il dibattito: attesta la militanza al grande partito dell’umanità.

Cosimo Laneve è il rappresentante italiano dell’Isatt (International Study Association on Teachers and Teaching). Insegna Didattica generale presso l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” e dirige il semestrale “Quaderni di didattica della scrittura” (Cafagna editore). Le sue più recenti pubblicazioni sono Scrivere tra desiderio e sorpresa (2016); Tratti di penna. La flânerie dell’anima (2017); Manuale di didattica (2017, II ed. riv.); La voce ascosa degli scarti. Una teca di epifanie del pensiero (2018).


Nessun file disponibile


ISBN: 9788896906446
Pagine: 164
Anno: 2018